Skip to content

UCRAINA: L’INFERMIERA DIVENUTA SIMBOLO DELL’UCRAINA E’ VIVA . ED E’ UNA NEONAZISTA

22/02/2014

UCRAINA: L'INFERMIERA DIVENUTA SIMBOLO  E' VIVA . ED E' UNA NEONAZISTA

Ieri i media di tutto il mondo — spe­cie gli ita­liani — hanno ser­vito un «sim­bolo» degli scon­tri di Kiev: l’infermiera Ole­sya Zhu­ko­v­ska che, ferita nella bat­ta­glia, twit­tando «Muoio» è diven­tata «mar­tire di Mai­dan». In realtà è ancora viva e il suo viso ange­lico ha finito per rap­pre­sen­tare l’Ucraina che «vuole l’Europa, con­tro il regime filo russo». Ieri però su Vkon­takte, il face­book russo, lei ha rac­con­tato la sua sto­ria e la sua mili­tanza. Pro­viene dalle regioni occi­den­tali, le più anti russe, ser­ba­toio delle forze in piazza a Kiev. E non solo. Per­ché Ole­sya ha sot­to­li­neato di fare parte di Pra­viy Sek­tor (Set­tore Destro), gruppo non solo di destra, ma pro­pria­mente neo­na­zi­sta e tra i più anti­se­miti e vio­lenti nella piazza di Kiev. Sì, è il sim­bolo della «rivolta» ucraina.

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: