Skip to content

QUELLO STRANO POTERE DROGATO DI ANTIBERLUSCONISMO

07/08/2013

QUELLO STRANO POTERE DROGATO DI ANTIBERLUSCONISMO

In questi anni l’antiberlusconismo non è stata una scelta politica e nemmeno una deformazione ideologica: è stata una dipendenza farmacologica. Un intero apparato di potere si è drogato di antiberlusconismo, se lo è spacciato e se lo è consumato in quantità sempre più crescente. E ora, senza, non possono vivere. L’antiberlusconismo è servito a bucarsi dentro un talk show, a pipparsi in una redazione di giornale o in un premio letterario. L’antiberlusconismo ha compensato il “coitus interruptus” per il suicidio di un uomo, da parte di sadici magistrati che hanno fatto carriera con il tintinnar di manette.La sinistra avrebbe dovuto combattere Berlusconi sul terreno della politica, con gli strumenti di cui dispone una democrazia normale; lì avrebbe potuto costruire un’alternativa credibile anche sui fallimenti del berlusconismo e di quella “rivoluzione liberale” promessa e mai realizzata, magari offrendo al Paese una visione alternativa. Ha deciso di trascinare il conflitto fuori dalla dimensione di senso comune che una democrazia imporrebbe; ha deciso di usare armi non convenzionali, armi chimiche di distruzione di massa. Ora, questa sinistra senza più politica osserva preoccupata il volgersi alla fine di una guerra civile durata vent’anni; quelli che da sempre si credono “liberatori” si accorgeranno presto che il bombardamento a tappeto che hanno scatenato contro un singolo uomo, lascerà solo rovine fumanti: comprese le loro. (G.ROSSI) art. tratto da il ” tempo “

Annunci

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: