Skip to content

NESSUNO GIUDICHI MAGDI

26/03/2013

Ho letto molte cose in questi 2 giorni a proposito della decisione di Magdi Allam di lasciare la Chiesa cattolica, spesso erano giudizi duri , altre volte assoluzioni piene e quasi un invito a seguirlo nella sua scelta, perciò mi sono permessa di mettere a confronto il Corano e la Bibbia su alcune semplici questioni e far parlare le Scritture.

Corano :Jihad per il Regno di Allah
La Jihad è la “guerra santa” contro gli infedeli. L’Islam ha come scopo la conquista territoriale per instaurare un governo islamico con la sharia (legge coranica).

Vangeli :Evangelizzazione per il Regno di Dio
I discepoli hanno ricevuto il comandamento di andare per tutto il mondo a predicare il vangelo a ogni creatura, facendo miracoli e scacciando demoni, affinché chi lo riceve sia salvato.Marco 16:15-18; Giovanni 3:16.

Corano:Gli infedeli
Il Corano esorta a diffidare degli infedeli (compresi ebrei e cristiani) e a ucciderli. Sure5:54;47:4;9:29,123,216.

Bibbia vecchio e nuovo Testamento:Gli infedeli e i nemici.
Amate i vostri nemici, benedite coloro che vi maledicono, fate del bene a quelli che vi odiano, e pregate per quelli che vi maltrattano e che vi perseguitano. Esodo 23:3-4; Matteo 5:44. Luca 6:27,35; Romani 12:14; 1

Appurato questo possiamo farci dare ora una mano da Matteo. 7:1-5
Non giudicate, affinché non siate giudicati.Perché sarete giudicati secondo il giudizio col quale giudicate, e con la misura con cui misurate, sarà pure misurato a voi. Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio di tuo fratello e non ti accorgi della trave che è nel tuo occhio? Ovvero, come puoi dire a tuo fratello: “Lascia che ti tolga dall’occhio la pagliuzza”, mentre c’è una trave nel tuo occhio?
Ipocrita, togli prima dal tuo occhio la trave e poi ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall’occhio di tuo fratello.

Ogni cristiano è chiamato a giudicare prima se stesso e poi gli altri secondo giustizia. Se non abbiamo prima giudicato noi stessi non possiamo giudicare coloro che ci circondano. E’ bene chiedere la grazia di non giudicare i fratelli , per non pensar male di nessuno, per non giudicare prima del tempo, per non sentir male, per non supporre, né interpretar male . Mi piace ricordare questa frase :
Anche se tu vedessi uno commettere peccati in punto di morte, non devi condannarlo, il giudizio di Dio è ignoto agli uomini. San Giovanni Climaco
Affidiamoci tutti alla Misericordia del Signore .
Di Tomasi Marinella

magdi

Annunci

From → RELIGIONE

5 commenti
  1. le critiche sono pretestuose e anti cristiane.
    Magdi ha solo detto che l’islam non è una religione e appoggiare l’islam è da autolesionisti. Lui combatte i criminali islamici e chi combatte Magdi è favorevole all’islam.. allora vi dico… volete farvi crocifiggere? Bene, fatelo voi, io non sono Gesù e non mi azzardo minimamente a giudicare Magdi perchè lui è più cristiano di me e di tanti cristiani che lo hanno giudicato male.

  2. eresiepentecostali permalink

    NOTIZIA DI QUESTI GIORNI E’ CHE MAGDÌ ALLAM HA ABBANDONATO LA CHIESA CATTOLICA IN QUANTO “DEBOLE CON L’ISLAM”

    COME LUI SCRIVE NEL SUO SITO, DICE CHE LA SUA CONVERSIONE E’ AVVENUTA IL 22 MARZO 2008 QUANDO SI E’ BATTEZZATO.

    Poi in inizia la serie delle accuse contro la Chiesa cattolica che sembrano tanto provenire dal galassia settario protestante o da un certo estremismo tradizionalcattolico.

    Il sig.Magdi è rimasto turbato “di fronte alla realtà di due Papi, che per la prima volta nella Storia s’incontrano e si abbracciano…”

    MA PERCHE’ SECONDO LUI SI DOVEVANO VICENDEVOLMENTE ODIARE?

    E’ rimasto turbato dalla “papalatria” che avrebbe a suo dire infiammato i cattolici.
    Non mi sembra che i cattolici si sono prostrati davanti a Papa Francesco che se ne stava seduto li sul suo trono per essere adorato.
    Papa Francesco va in mezzo alla gente comune e che lo ricambia dimostrandogli il proprio affetto. Voler bene a qualcuno è dimostrargli il proprio affetto, per il sig.Magdì è papolatria?.
    Lo sa il sig.Magdì che i cristiani si riconoscono dall’amore che hanno gli uni versoi gli altri? (Giovanni 13,35) e che Papa Francesco pur essendo il successore di Pietro è anche lui al pari di tutti noi cristiani un discepolo di Cristo e come tale lo amiamo e da lui siamo ricambiati, come anche del resto è accaduto anche con i papi precedenti a Francesco, che non mi pare che siano stati snobbati dai cattolici.
    Il sig.Magdì è giornalista e questo lo dovrebbe sapere.

    LO SA SIG.MAGDÌ CHE ANCHE I PRIMI CRISTIANI ERANO “PAPALATRI”?

    “andava aumentando il numero degli uomini e delle donne che credevano nel Signore 15 fino al punto che portavano gli ammalati nelle piazze, ponendoli su lettucci e giacigli, perché, quando Pietro passava, anche solo la sua ombra coprisse qualcuno di loro. Anche la folla delle città vicine a Gerusalemme accorreva, portando malati e persone tormentate da spiriti immondi e tutti venivano guariti.” (Atti 5,14-16)

    Non poteva mancare da parte del sig.Magdì citare il bacio del corano da parte di Giovanni Paolo II, nonché il fatto che Benedetto XVI abbia pregato posando la mano sul corano. la cosa la sconvolge?

    Lo sa sig.Magdì che S.Paolo, si è fatto servo i tutti per portare anime a Cristo Gesù?:

    “pur essendo libero da tutti, mi sono fatto servo di tutti per guadagnarne il maggior numero: mi sono fatto Giudeo con i Giudei, per guadagnare i Giudei; con coloro che sono sotto la legge sono diventato come uno che è sotto la legge, pur non essendo sotto la legge, allo scopo di guadagnare coloro che sono sotto la legge. Con coloro che non hanno legge sono diventato come uno che è senza legge, pur non essendo senza la legge di Dio, anzi essendo nella legge di Cristo, per guadagnare coloro che sono senza legge. Mi sono fatto debole con i deboli, per guadagnare i deboli; mi sono fatto tutto a tutti, per salvare ad ogni costo qualcuno. Tutto io faccio per il vangelo, per diventarne partecipe con loro” (1 Corinzi 9,19-23)

    Ecco ciò che hanno fatto Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.

    Cosa crede sig.Magdì, che le persone le si converte prendendoli a pesci in faccia?.

    E poi il sig.Magdì non se ne era accorto prima della sua “conversione”, che Giovanni Paolo II e Benedetto XVI avevano “inciuciato” con il corano… i fatti sono avvenuti prima che lei si “convertisse”…. non lo sapeva???… eppure è un giornalista.

    Il sig.Magdì è anche contrario al fatto che la chiesa si erga a protettrice degli immigrati, al concepire il fatto che l'”l’insieme dell’umanità deve concepirsi come fratelli e sorelle”.

    Si dimentica che la Chiesa è Cattolica (universale) e in quanto tale accoglie tutti.

    Ora non ci rimane che da vedere in quale modo continuerà ad essere cristiano il sig.Magdi, se come “rinato” in qualche setta protestante oppure aggregato agli ultras tradizionalisti. I presupposti ci sono per essere già caduto nelle loro reti già ci sono. Che Dio l’assista sig.Magdì

    http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/magdi_allam_cristianesimo_chiesa_islam/notizie/260758.shtml

  3. eresiepentecostali permalink

    Non c’è questo divieto nel giudicare come vorresti far credere, e si sono giudicate le parole scritte da Magdì sul suo sito contro la Chiesa Cattolica

  4. Regine permalink

    ammonire il fratello è opera di misericordia. vedi Catechismo della Chiesa cattolica. magdi non ha mai capito cosa sia la religione cattolica; peccato per lui! lascia la cosa più bella che possedeva

  5. Woland permalink

    Lettera sventata e dilettantesca, quella di Magdi, in cui sostiene un argomento di opportunità politica (il rapporto con l’Islam) e poi, senza nessuna attinenza, si lancia all’attacco della morale sessuale e matrimoniale, mettendo, come ciliegina sulla torta, la critica al celibato dei preti.
    Se vuole abolirlo basta che si faccia eleggere Papa, forse era questa la sua segreta speranza!

    Inoltre l’ultima volta che qualcuno è salito agli onori delle cronache per aver “criticato” l’occidente troppo debole con l’Islam, è stato un tal ragazzotto norvegese, ebreo (di padre) e massone, che si è dilettato a massacrare svariate decine di giovani sull’isola di Utoya.
    Se questi uomini intransigenti vogliono fare gli eroi, invece di attaccare la Chiesa o sparare ai Norvegesi, vadano in Libia o in Siria (o meglio ancora nelle feroci dittature del golfo) a fare una guerra santa contro i musulmani e lascino in pace i cristiani. Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: