Skip to content

IO COMUNISTA PER 40 ANNI, VOTERO’ BERLUSCONI

05/02/2013

Disgustato e schifato del mio partito , voterò Berlusconi !
Il mio nome è Muzzetto Paolino ( noto Paolo ) e sono di Olbia.
Convintamente comunista da oltre 40 anni sia io che tutta la mia famiglia , quelle che vedete sono le mie tessere di partito e quelle della mia famiglia , la prima tessera è del 1946 appartenente a mio padre .


Sono stato sempre fedele al partito , in ogni minima cosa compresa l’appartenenza alla CGIL , così fedele da mangiare dentro i piatti che portano l’effige della falce e martello . I compagni quando erano al governo hanno saputo offrire soltanto un desolante spettacolo di risse, tradimenti e psicodrammi. Dovrebbero chiedere scusa agli italiani, perché sono ancora fermi agli stereotipi del passato. La destra è ottimista e infonde la speranza anche nella crisi economica che fa tremare il mondo intero, invece loro pare che vivano su Marte , sono ancora più convinti che per uscire dalla crisi dovono finire di strangolarci ….come se avessimo i loro stipendi … non si rendono conto che qui stiamo morendo di fame e che le mense della Caritas sono sempre più piene.Volevano farci credere che eravamo diversi e che siamo diventati lberal-democratici ma i loro uomini sono sempre gli stessi , la loro mentalità, la loro cultura e i loro comportamenti sono gli stessi. Sostengono le dittature arabe, non prendono le distanze dai terroristi , ci hanno riempito le città di extracomunitari che ci stanno portando via la nostra cultura , le nostre abitudini ed i nostri soldi . Per avere dei sussidi non devi essere Italiano . Siamo circondati da stranieri che vengono sostenuti nei loro bisogni , ma ai miei chi ci pensa? Il Pd ? No , alla fine mi sono reso conto che se voglio essere tutelato e trattato da uomo devo cambiate partito . Il Cavaliere forse non è stato il miglior politico del mondo , ma sicuramente pensa ai nostri bisogni , vuole abolire l’Imu e rimborsarci quella che abbiamo già pagato , e vi dirò , che a me quell’Imu mi ha veramente messo al tappeto . Ha promesso di abbassare le tasse per consentire lo sviluppo ed il lavoro , ed io ci credo . Finalmente ho ricominciato a sperare , ho ricominciato ad avere un sogno , un sogno che si può realizzare , un sogno per un futuro migliore , un sogno che ti da la forza di andare avanti , e questo , è quello che i compagni mi avevano tolto .

Di Marinella Tomasi

Comunista ex

Annunci

From → POLITICA

28 commenti
  1. Triturio permalink

    Due scelte, due errori. Non ne azzecchi una, eh?

  2. gian permalink

    ecco..da un’estremo all’altro in poco tempo. per cambiare un paese bisogna dare spazio ai giovani e a coloro che non hanno mai avuto spazio,nonostante hanno molte piu alternative e idee. a questo punto,perchè continuare a scegliere schieramenti con persone che hanno già “dato”?
    ah vorrei mettervi il link di due immagini molto chiare:

    e a questo punto mi viene da dire: “i coglioni sono sempre due,uno sta a destra e uno a sinistra!”

  3. angela permalink

    grillo devi votare… grilloooooooooooo

  4. Laura permalink

    Povero Paolino! Spero che la tua sia un’identità di fantasia altrimenti il problema è proprio di IDENTITÀ .

  5. mi fa piacere leggere questo articolo.. qualcuno ancora crede alle favole del cavaliere…. è si lui ha capito come tutelare i nostri diritti.. restituendo l’imu e magari tagliando il denaro per la scuola pubblica o per la sanità. la coperta è sempre la stessa è inutile tirarla da tante parti prima o poi una parte rimane scoperta. Meglio che non parlo del pd..Proprio oggi sono andata a siena e c’è un clima alquanto rancoroso. Vedere la città tappezzata di cartelli con l’avvenente scritta vota pd mi sembra molto fuori luogo.. vorrei finire dicendo che anche in casa mia siamo tutti comunisti ma se mio nonno vedesse questa classe dirigente del centro sinistra si rivolterebbe nella tomba. Per il rispetto che il nonno si merita non andrò a votare. I venditori di promesse elettorali mi hanno davvero annoiato….

  6. Antonio Melchiorre permalink

    Tantissime persone sono rimaste deluse da una filosofia che all’inizio (quando sei giovane) ti prende, ti coinvolge e ti fa sognare. Perche’ un giovane non dovrebbe volere l’uguaglianza? La solidarieta? Poi, col passar del tempo ti accorgi che “cosi’ ha deciso il partito” in realta’ significa che “cosi’ hanno deciso due o tre persone”, che i capi sono molto lontani e poco solidali, che il cittadino deve essere al servizio di uno Stato centralista, che nei passaggi cruciali, come quelli di una crisi profonda, non c’e’ la capacita’ progettuale per dare una soluzione diversa, ma ci si barcamena affidando le sorti a qualche altro. Prodi, Monti sono forse comunisti? O comunque pensate che abbiano i sentimenti e le aspirazioni del popolo PD? Come faranno ora ad accettare altri capi, che non voteranno mai, come la Merkel?

  7. Nazzareno permalink

    Di sicuro non sarà la destra e tanto meno Berlusconi, il quale continuerà a fare i suoi interessi e quelli dei suoi amici. Il problema degli stranieri è stato causato dai governi di questi ultimi 20 anni, E sappiamo benissimo
    chi ha governato. Non illudetevi delle chiacchiere propagandistiche sull’ Imu perchè tolta una tassa ne aumenterà un’altra come l’aumento dell’Irpef, delle trattenute sugli ostipendi e altro ancora. Non continuiamo ad illuderci con false speranze o illusioni, ma scegliamo partiti nuovi e persone nuove e serie se vogliamo migliorare questo paese! o

  8. Non mi meraviglio di queste affermazioni, è naturale che un’idea possa essere cambiata se questa non risponde alle tue aspettative, certo che ce ne è voluto del tempo, ma meglio tardi che mai. Spero che altri seguano l’esempio di questa persona, ripeto che ha potuto constatare che certe ideologie oggi sono superate dai cambiamenti che avvengono per sopravvenute esigenze sia lavorative che finanziarie, ma sempre nel contesto di un benessere per tutti e non solo di pochi.

  9. Che storia commovente! permalink

    Che storia commovente! Ora che il buon Silvio scenderà dal cielo per aiutarci ancora, questo signore potrà finalmente tornare a sorridere e mangiare nei piatti con i disegnini!

  10. Vorrei complimentarmi con il signor Paolo per le sue riflessioni logiche. Il suo pensiero non fa una piega e mi auguro di cuore che molte altre persone giungano alle sue stesse conclusioni, per il nostro bene e quello del nostro paese, che non meritava di essere ridotto ad una colonia islamica senza radici nè cultura, dove gli stranieri hanno più diritti e privilegi degli italiani.

  11. Mi dispiace per la tua situazione così come per la mia. Purtroppo il momento è difficile e non è aggrappandosi a ideologie o false speranze che se ne esce, bisogna pensare a fatti. Soffro nel constatare che qualcheduno ancora creda alle promesse elettorali. Io se guardo alle promesse elettorali di Berlusconi non vedo la restituzione dell’Imu ma solo una più ampia voragine nel bilancio del mio Paese. Il poblema è che il bilancio non è una cosa astratta, che sta lì, seguita dai ragionieri dello Stato e buonanotte. E’ invece una cosa molto concreta che permette di pagare la scuola pubblica, le forze dell’ordine, la sanità, la manutenzione delle strade, il mantenimento dello stato sociale. Insomma, si parla di diverse centinaia di miliardi, di cui le schifezze che sentiamo ai tg (rimborsi, auto ecc…) occupano una parte moralmente enorme ma economicamente molto modesta. E Berlusconi sarà anche un abile illusionista ma ieri, incalzato dalle domande, ha palesemente dimostrato che non c’è alcuna copertura nè per togliere l’imu, nè tantomeno per rimborsarla, nè per abbassare IRAP e IRPEF. Questo perchè alle sue spalle non ci sono economisti ma una gran mole di esperti di comunicazione. Questi sanno come far breccia negli elettori solo che poi, quando lui sale al governo, non possono essere loro a gestire le crisi! Insomma ragazzi, non buttiamo la nostra disperazione dietro alle illusioni che ci regala un abile comunicatore. Se qualcuno vi promettesse 1000€ in più in busta paga voi ci credereste? Voglio sperare do no! E qui è la stessa cosa. Io vi prego, per il bene soprattutto delle generazioni che stanno crescendo: riflettiamo, smettiamola di considerare la politica una questione di fede: quella si chiama religione e lasciamola negli oratori. C’è gente molto più concreta e disponibile al dialogo sulla scena politica. Berlusconi si è divertito abbastanza.

  12. Ciò che dici ha quasi dell’incredibile.
    Io, che non sono mai stato un elettore di centrosinistra, sono schifato dal comportamento del leader del PD. Lo trovo vergognoso e raccapricciante ma, soprattutto, lo trovo un insulto all’intelligenza degli elettori del PD e della sinistra in genere.
    Bersamella (di cui ho lanciato l’hashtag su Twitter) sta dimostrando che per il potere sarebbe disposto a tutto anche a sacrificare, per un tempo indefinito, gli italiani ad ulteriori sacrifici e sforzi. E tutto ciò in nome di che ? Ancora non è dato saperlo.
    E la cosa che mi fa incazzare ancora di più è la genuglessione di Bersamella alla corte della culona tedesca. Ci sta vendendo forse la nostra sovranità ?

    Ti lascio l’indirizzo del mio blog su Blogger nel caso volessi leggerlo.
    Ne ho aperto uno anche su WordPress e come mio primo post riproporrò una cosa scritta il mese scorso.

    Paolo Ianni (Conte Negroni)
    http://agendarossa.blogspot.it/

  13. dott. Sabato Scala permalink

    Melchiorre, chi non è comunista a vent’anni è senza cuore, chi lo è a quaranta è senza testa. Loro pensano al sole dell’avvenire, all’utopia di Campanella, noi, purtroppo, viviamo nel presente e, essendo già di una certa età abbiamo vissuto sulla nostra pelle i miglioramenti che ci hanno portato a questo tenore di vita e, essendoci abituati, non ne possiamo fare tanto a meno, ma i nostri figli, che sono venuti fuori nell’opulenza e nel benessere, come possiamo fare per riportarli in un clima di sacrifici perenni che i governanti di sinistra ci portano ogni volta che vanno al potere, e questo non per salvaguardare la Nazione, ma solo per sistemarsi compari e comparielli e occupare ogni buco che la burocrazia italiana permette. Accettai con speranza l’arrivo di monti, sperando che facesse l’unica riforma che veramente serve all’Italia, liberarci dalla burocrazia asfissiante di savoiarda memoria, ma non è stato fatto per conservare il potere e rimanere a galla con i voti dei sinistrati. Ci sarebbe da discutere parecchio.

  14. Riccardo permalink

    Caro Paolino, nonostante io sia di destra ho sempre rispettato le ideologie comuniste, trovo solo che l’essere umano ha bisogno di essere libero di fare quello che vuole, e il comunismo non lo permette! Fino a solo pochi mesi fa sarei stato contento di quanto riportato nel tuo post…adesso invece non lo sono più, in primis perchè tu non devi assolutamente andare contro ciò che hai nel cuore….e poi perchè oggi, per la prima volta nella storia d’Italia, possiamo votare la non-politica, la non-corruzione, la non avidità solo di danaro pubblico, l’onestà!!! Un qualcosa nè di dx e nè di sx, un qualcosa dalla parte dei cittadini, ai quali vuole rendere quella dignità che nessun’altro partito può permettersi di dare ma solo promettere!! Tieniti nel cuore quello in cui credi….e vieni sotto un cielo pieno di stelle…..contribuisci a compiere il miracolo che ci meritiamo!! Segui qualche diretta streaming delle piazze dello tsunami tour del Movimento 5 Stelle. Un abbraccio….Riccardo

    • Laura Carrassi permalink

      ma tu sei veramente un ridicolo sognatore !!!!! ma cosa blateri……. non ti accorgi che il duo grillo cri-cri-casaleggio è un duo di imbonitori che hanno alle spalle l’idea dei soldi (banche, soldi a palate, società fasulle, altro che datori di lavoro a 10.000 persone: si e no a 200 o a 700 a dir tanto, poi falliti!!!) e non solo alle spalle….!!!! altro che partito degli onesti, dei non politici, dei non corrotti……. ma svegliati, hai gli occhi foderati di prosciutto! e tagliato bello spesso anche !!

    • Alessandro permalink

      Non possiamo affidarci ad un comico che è a sua volta manipolato da un insieme di ‘comici imprenditori’..non scherziamo..a questo punto preferisco non votare che affidare uno stato(non uno spettacolo)ad un comico che l unica cosa che fa è quella di dire delle cose che gli italiani già sanno..ma nn di proporre il modo in cui queste idee vengono sostenute..noi vogliamo sapere come vuole portare a termine il suo programma no sentirsi dire che ci rubano i soldi..quelli lo sanno anche le pietre..meditate prima di scegliere Grillo..perché io il paese in mano ad un comico non voglio proprio darlo

    • come mai una persona che si dice “di destra”, sceglie di votare il Movimento 5 Stelle? #curiosità!

  15. Riccardo , potevi sembrare sincero , ma ti sei sputtanato facendo campagna elettorale per m5s , patetico tentativo di condizionamento , simile a quello comunista !

  16. Gerry permalink

    Carissimo Signor Muzzetto Paolino ( noto Paolo ) che sei di Olbia , convintamente comunista da oltre 40 anni sia tu che tutta la tua famiglia e che adesso per “delusione” ha deciso di votare Berlusconi , mi fai tanto venire in mente quel famoso marito che tradito dalla propria moglie , ha deciso di tagliarsi via il pene per farle dispetto … Non ho altre parole , anche perché da quello che scrivi , tanto comunista non lo sei mai stato e il miglior destroide non si sarebbe espresso così bene. Complimenti Berlusca , il voto di scambio sta facendo effetto.

  17. Signor Muzzetto, con la “S” maiuscola, perché sei un signore, come ce ne sono tanti in quest’Italia martoriata da politici di dx e sx che non capiscono le necessità della popolazione. Io sono di fede opposta alla tua, ma ti rispetto tantissimo, e ti dico questo: non avvilirti per vil denaro, hai una fede, un credo politico, che poi i tuoi, e devo dire molti dei miei, politici non rappresentino più le tue esigenze, non votarli e basta, oppure segui il consiglio di Riccardo, esprimi un voto di protesta come quello per il Movimento 5 stelle o altri partiti non allineati. La fede tienila stretta per te, che ormai nessuno la merita.

  18. Titti permalink

    Non vorrei disilluderla ma l’IMU, senza l’approvazione delle camere e di Berlusconi, non sarebbe mai passata. Non trova un controsenso spendere tutte questi soldi per chiederla e altrettanti per restituirla… da già l’idea di come Berlusconi amministri lo stato…

  19. Mi permetto di dirti la mia opinione: sbagli a credere in Berlusconi. Non gli interessa nulla del popolo, gli interessa solo dei propri interessi. Potrei citarti mille prove a riguardo, basta che ti informi sulle leggi che ha emesso nei suoi anni di governo. L’imu è solo uno specchietto delle allodole. Piuttosto non votare!

  20. Gran bel pezzo di satira politica… meglio di Crozza, dove Paolo sostiene: <>… perché se non trattasi di satira politica, c’è il rischio di essersi imbattuti nel bello addormentato in Barbagia, appena risvegliato dal rospo Monti!!! Faccia come crede ma non mi paragoni Berlusconi ad un sogno: Berlusconi è un incubo che a Lei può anche piacere… Infatti è come votare per Freddy Krueger!!! Cordiali saluti e rifletta ha ancora qualche giorno di tempo! In bocca al lupo…

  21. Caro Paolino, il tuo più che giusto scontento ti ha portato a fare un’insalata di impressioni non vere. A sinistra nessuno ha sostenuto le dittature arabe, magari avessero criticato l’intervento Nato che ha distrutto il futuro della Libia. In quanto al ” non prendono le distanze dai terroristi ” è quasi diffamazione!
    Infine — ” ci hanno riempito le città di extracomunitari che ci stanno portando via la nostra cultura , le nostre abitudini ed i nostri soldi”, — devi capire che gli extracomunitari arrivano qui proprio perchè noi vogliamo stare bene approfittando dei loro paesi (dove lo metti l’internazionalismo proletario???) Che ci abbiano tolto le ns abitudini poi… sei così influenzabile da mangiare kebab invece di pasta asciutta e tè alla menta invece di caffè?
    Dobbiamo votare chi ci pare ma, caro Paolino, per delle ragioni … ragionate. .

  22. Quando guardo il nano che racconta le favole mi domando: quanto manca ancora? A che livello è l’acqua nello scafo? Lui racconta che è tutto in ordine – lo raccontano anche i sodali Monti e Bersani – ma sarà il caso di bersi le loro storielle? Non so nemmeno se sia più importante preoccuparsene…..

    • sig. fausto …xrcaso non le è sembrato sufficiente quanto scritto in questa lettera …guardi che è una conferma di quanto già si sapeva …la storia lo dice …se lei è ancorato ai vecchi pregiudizi …che tutto è buono…ciò che viene dalla sn. ora ha un occasione di ricredersi da chi viene detta la verità e chi sarà capace di mantenere le promesse…

  23. Iva Zanicchi permalink

    Io credo in quel che dice Berlusconi. Farà andare avanti l’Italia, dopo che l’ha fatta andare indietro nel precedente mandato. E quindi? siamo sempre al punto di partenza…

  24. riccardo permalink

    Caro Paolino…penso che qualsiasi comunista in Italia possa essere schifato da questo PD, cosi come qualsiasi partito o gruppo parla di alleggerimento fiscale….ma non lo fa….mai….nemmeno se governa per quasi 20 anni….l’IMU l’ha creata e voluta Berlusconi….e ora gioca sulla sensibilità dei milioni di pensionati raccontando enormi palle….che se anche le applicasse davvero (e non potrà farlo) creerebbe altre tasse per prendere ugualmente i soldi dalle stesse persone!! Io invece ho sempre votato Berlusconi per anticomunismo….pensa come siamo diversi io e te…..eppure oggi potremmo lottare con il cuore in mano per gli stessi ideali e sotto la stessa bandiera…… perchè io mai in vita mia ho provato l’entusiasmo politico che oggi mi regala il M5S!!!! Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: