Skip to content

“BENVENUTO COMPAGNO FINI, MO TE NE PUOI PURE ANDA’ !”

19/11/2012

Roma, 19 nov. (TMNews) – Il dibattito si è acceso anche quando gli studenti hanno ‘rimproverato’ a Fini di aver cambiato posizione rispetto a quando guidava Alleanza nazionale. “Non si può impiccare un uomo per una frase”, ha risposto il presidente della Camera sottolineando che in politica le idee e le posizioni possono evolvere.

All’uscita dell’aula magna era stato affisso uno striscione che lasciava intendere quale fosse l’umore degli studenti: “Benvenuto ‘compagno’ Fini e mo’ te ne puoi pure anda’”. Ma il presidente non si è scomposto e rivolto ai giornalisti ha spiegato: “Sapevo che i ragazzi volevano fare domande che non avevano a che fare con il tema dell’incontro, ma mi è sembrato corretto che ci fosse un confronto fra istituzioni politiche e movimenti giovanili. A volte è un dialogo tra sordi, ma è sempre positivo, importante, opportuno confrontarsi”.

Annunci

From → POLITICA

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: