Skip to content

PER COLPA DI UN CRETINO LA POLVERINI SI DIMETTE

24/09/2012

Renata Polverini si è dimessa: l’annuncio è arrivato in una conferenza stampa organizzata in tutta fretta dall’ormai ex governatrice della Regione Lazio, scossa dallo scandalo dei rimborsi spesi del consiglio regionale. Nel pomeriggio c’era stato l’incontro alla Camera, inutile, con il segretario del Pdl Angelino Alfano e Gianni Letta. Dal partito spingevano affinchè la governatrice restasse al suo posto almeno finchè il piano generale di tagli da lei stessa predisposto non fosse stato defintivamente approvato in Regione. La Polverini già domenica nel faccia a faccia con il premier Mario Monti aveva espresso i suoi dubbi e la tentazione di rassegnare le dimissioni. Poi, una telefontata serale con Silvio Berlusconi, durante la quale il Cav era tornato a chiederle di non fare passi affrettati e non far precipitare la situazione. Il timore, nel Pdl, era che la caduta della giunta e un ritorno alle urne anticipato, con probabile boomerang elettorale, potesse far esplodere il partito a livello regionale e non solo. Occorreva dare un segnale forte ed evitare che il Pdl potesse venire visto come il partito che vuole mantenere lo status quo.

L’affondo di Casini – Ma ha pesato più di tutto l’atteggiamento dell’Udc, che lunedì ha accelerato sul fronte della sfiducia. Il segretario Pierferdinando Casini aveva sbottato: “Basta, la Polverini si deve dimettere, è emerso tutto lo schifo”. Il partito centrista, alleato del Pdl nel Lazio, ha dunque vinto le prime ritrosie accodandosi alla protesta dei consiglieri del Pd e dell’Idv, che minacciavano le dimissioni. Un’iniziativa, quella democratica, che il capogruppo del Pdl a Montecitorio Fabrizio Cicchitto non ha esitato a definire “ridicola, visto che per circa 3 anni il gruppo del Partito democratico ha condiviso tutte le decisioni riguardanti l’assegnazione di maggiori risorse ai gruppi regionali”.

Fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1083638/Scandalo-Lazio–la-Polverini-si-e-dimessa—Ora-subito-al-voto-.html#.UGCfrU98WhU.facebook

Advertisements

From → POLITICA

2 commenti
  1. La scellerata Polverini era a capo del “cretino”, ergo…………..

  2. alessio permalink

    il cretino chi sarebbe?
    Er Batman con ostriche e champagne?
    Oppure quello con la testa da maiale che stringe le cosce delle “puelle” al Toga Party?
    La stessa Polverini che ha due prociutti di parma negli occhi (non disossati)?
    Silvio che l’ha pregata di resistere ad oltranza ed ora dice che ha fatto bene a dimettersi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: