Skip to content

GIOVANI E POLITICA

31/07/2012

Di Romualdo Parisi
Cosa spinge un giovane ad entrare in politica? O meglio cosa deve spingere un giovane ad entrare in politica?
E’ senza dubbio la passione che spinge e deve spingere un giovane ad entrare in politica. Deve essere una politica genuina. I giovani che hanno passione politica è giusto che inizino a fare politica nelle loro realtà locali, senza mirare subito troppo in alto. Bisogna prima fare tanta gavetta, incollare manifesti, mettersi a disposizione della sede cittadina del partito, fare volantinaggio nelle piazze confrontandosi con la gente. Iniziare a candidarsi nelle realtà locali come Comune o Provincia. Naturalmente anche il partito deve fare la sua parte credendo nei giovani e credere nei giovani significa puntare su di loro magari candidandoli, dovranno poi essere bravi i giovani a convincere la gente, a farsi apprezzare e a farsi votare.

Un giovane che è davvero appassionato di politica non deve stancarsi mai di fare politica partendo dalla sua realtà cittadina. “Semina e raccoglierai” diceva un vecchio saggio. Se i giovani ben semineranno prima o poi qualcosa raccoglieranno. Statene sicuri, potranno passare mesi o anni ma prima o poi un giovane che fa buona politica agendo con passione verrà notato e anche premiato. Avanti perciò con la buona politica spinta dalla passione e anche dall’informarsi. Se uno vuol fare davvero una buona politica deve leggere , leggere e leggere, deve essere informato. Inoltre un giovane che fa buona politica può portare freschezza nel partito. I giovani non devono essere solo legati al lavoro. Non devono pensare solo a lavorare e a vivere. Bisogna impegnarsi in prima persona in politica, cercare il modo di conciliare studio e politica o politica e lavoro. Bisogna impegnarsi in prima persona per cercare di migliorare le nostre realtà locali. Molti giovani si lamentano delle molte tasse o del mal governo di alcuni governanti locali o nazionali ma c’è da chiedersi : per cambiare la realtà tu caro giovane (di qualsiasi partito tu sia) cosa fai? ti spendi in prima persona? metti in gioco il tuo sapere per poter anche minimamente migliorare la tua realtà locale? Molti giovani oggi hanno paura di schierarsi , molti giovani oggi non vanno nemmeno a votare e poi però si lamentano delle scelte prese dai governanti. Se invece si è convinti dei propri ideali bisogna schierarsi e impegnarsi in prima persona mettendo in gioco chi il proprio sapere, chi il proprio saper fare , chi la propria passione, solo cosi possiamo magari riuscire a cambiare in meglio il nostro paese. Ma finché delegheremo sempre gli altri le cose non miglioreranno, forse non peggioreranno ma di certo non miglioreranno. BISOGNA perciò che i giovani siano più attivi nella società e nella politica, il futuro d’altronde è loro. Che governanti avremo in futuro ? MEDITATE GENTE. MEDITATE GIOVANI E AGITE. FORZA E CORAGGIO è IL SUCCESSO SARà NOSTRO.

Annunci

From → POLITICA

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: